1. facebook
  2. Linkedin
  3. Instagram

Viscom Talks

Viscom Talks

Un appuntamento di formazione pensato per i professionisti della comunicazione, dove raccontare moderni scenari e i futuri trend del mercato.

Creative leader, trendsetter, innovatori, manager provenienti da diverse discipline saliranno sul palco per svelare ai partecipanti le loro storie di business, i segreti del loro successo, i loro metodi di lavoro attraverso i quali sono riusciti a raggiungere i loro obiettivi e a divenire dei punti di riferimento nell'ambito della comunicazione.

Il programma dei seminari

Giovedì 18 Ottobre

Ore 11.00-12.00

Puntate di successo, puntate al successo. Come creare le relazioni con il cliente utilizzando le strategie di comunicazione delle serie televisive.

Per avvicinare, fidelizzare, coinvolgere i clienti cosa possiamo prendere dal fenomeno sempre più dilagante delle “serie TV”? In questo Viscom Talk riceverete tantissimi stimoli per riflettere e per costruire una comunicazione aziendale di successo, basata su uno storytelling e di una narrazione persuasiva, in grado di creare coinvolgimento ed effettivi risultati (anche misurabili) guardando ai modelli di business dei contenuti “seriali”.

Relatore: Luca Pianigiani, Jumper.it

 

Ore 12.15-13.15

  

La dieta di Goran. Riti e immaginari di un designer.

La conversazione con il curatore Marco Sammicheli passerà in rassegna i passaggi fondamentali della carriera del grafico Marco Goran Romano indicando i differenti contributi che alimentano la sua vena creativa tra letteratura, musica, editoria, tecnologia. Un'occasione per condividere i dettagli di un approccio al cliente nel rispetto della committenza, nella salvaguardia dell'autorialità, alla ricerca di continui stimoli e trasformazioni.

Relatori: Marco Sammicheli, MOSTRO; Marco Goran Romano, designer

 

Ore 14.00-16.00 - Il seminario è in fase di accreditamento presso il CNAPPC per il rilascio di 2 crediti formativi.

La visibile efficacia di una comunicazione invisibile.

In occasione di Viscom 2018, ALA Assoarchitetti presenta un seminario in due sessioni tenuto da due esperti del settore della comunicazione, che proporranno prospettive nuove ed intriganti della comunicazione. Se oggi infatti le persone sono investite da migliaia di informazioni di ogni tipo, come è possibile creare un nuovo ed efficace modello di comunicazione, capace di attivare “canali” alternativi in grado di suscitare positive, coinvolgenti emozioni e forte interesse?

A cura di: ALA Assoarchitetti
Introduce: Marcella Gabbiani, ALA Assoarchitetti

 

I livelli della comunicazione: quali sono quelli non visibili, efficaci ed emozionanti?

Antoine de Saint-Exupéry, nel Piccolo Principe, diceva "L'essenziale è invisibile agli occhi". Nella comunicazione, come può essere tradotta questa affermazione? Cosa c'è ancora da scoprire di invisibile, coinvolgente ed essenziale nella comunicazione visibile? L'intervento vuole proporre possibili nuovi livelli di comunicazione, capaci di generare, nelle persone, emozioni positive più profonde di quelle normalmente attivate attraverso i 5 sensi.

Relatore: Caterina Locati, Infinity Building Project

 

Il piacere di comunicare: quali sono i fattori che creano un messaggio coinvolgente?

La comunicazione è l'esito di un processo articolato, un percorso che si compone di tanti tasselli. La qualità della comunicazione può dipendere da fattori tecnici (tangibili, misurabili) ma anche e soprattutto dal gusto, dalla vision del comunicatore e dal contesto nel quale avviene il trasferimento del messaggio (fattori intangibili poco misurabili). Quali sono gli elementi essenziali che creano il gusto di comunicare? L'intervento si propone di offrire spunti di riflessione e idee per aumentare la propria soddisfazione e l’efficacia personale nel comunicare.

Relatore: Eusebio Gualino, Gessi Spa

 

Venerdì 19 Ottobre

Ore 11.00-12.00

Non c’è una seconda occasione per fare una prima buona impressione. Carta, web, social network ed editoria digitale sono gli strumenti a cui non puoi rinunciare.

Un’azienda ha molti modi di coinvolgere il proprio target ed intrattenerlo con dei contenuti. Durante questo incontro vedremo case history di presentazioni interattive, eBook e App editoriali, in alternativa al classico PDF,  per valorizzare un prodotto e comunicare la tua brand identity.

Relatore: Michela Di Stefano, AdobeGuru

 

Ore 12.15-13.15

Essere... non stampare! Quando posizionamento strategico e brand identity fanno la differenza per il business.

Troppo spesso le piccole e medie aziende italiane sono concentrate a realizzare prodotti di eccellenza, e perdono di vista tutto il resto. Con il rischio di dover combattere sempre sul prezzo. Come uscire da queste logiche perverse? Lavorando sui suoi valori e gli obiettivi dell’azienda, differenziandosi dalla concorrenza, trovando nuovi mercati, fidelizzando il cliente. Per farlo, serve una precisa strategia di branding e posizionamento. Ma niente paura, non è necessario affidarsi a costosi consulenti: basta informarsi, individuare esempi positivi, e cominciare a pensare in modo laterale.

Relatore: Paola Mortara, Fenix Digital Group

 

Ore 14.00-15.00

Retail total look: il cliente al centro del progetto. Oltre la comunicazione visiva: una case history di evoluzione tra tecnologia, creatività, arte e innovazione.

La storia di una realtà che partita come service di stampa ha saputo coniugare esperienza, creatività e consulenza per offrire ai clienti un progetto di total look per il mondo del retail fatto di stampa, illuminazione, allestimento, gestione logistica e magazzino. Il valore aggiunto del nostro lavoro è proprio quello di poter offrire un servizio di allestimento “chiavi in mano” che ci permette di battere la concorrenza ed uscire dalla guerra del prezzo.

Relatore: Mauro Oliva, Alpac

 

Ore 15.15-16.15

Graphic design per non perderci. Progetti di wayfinding e segnaletica.

Il ruolo del lettering, dei simboli, dei colori, dell’impaginazione, dei materiali, nei grandi progetti di wayfindind e segnaletica, in cui i livelli qualitativi di leggibilità, ordine e organizzazione intervengono reciprocamente per facilitare il flusso di persone creando al tempo stesso immagine.

Relatore: Maurizio Milani, graphic designer

 

Sabato 20 Ottobre

Ore 11.00-12.00

 

La battaglia per l’attenzione nell’era della distrazione. Progettare punti di contatto per raggiungere i tuoi clienti.

In un contesto dominato da molteplici schermi, stimoli pubblicitari e distrazioni varie durante la giornata, ormai il cliente dedica meno di 3 secondi ai nostri messaggi. Al tempo stesso il viaggio dei clienti (customer journey) lungo i punti di contatto è sempre più multicanale e frammentato. Ma come essere rilevanti e far fare wow al cliente in ogni punto di contatto? Durante il seminario attraverso un gioco interattivo con i partecipanti verranno condivise linee guida operative per ingaggiare i clienti lungo i punti di contatto, con un focus maggiore su clienti B2B, per far fare loro WOW con tutti i possibili strumenti fisici e digitali a nostra disposizione.

Relatori: Andrea Boaretto, PersonaLive; Giovanni Re, Roland DG Mid Europe

 

Ore 12.15-13.15

Sii Espositivo! L'esperienza del negozio fisico aumenta le possibilità di successo nel web.

I prezzi si devono esporre? Come posso allestire la mia vetrina on e off line? Il seminario ha l'obiettivo di evidenziare le linee guida di una corretta strategia di comunicazione in store per raggiungere il maggior numero di clienti mirati evitando gli errori più comuni.

Relatore: Fabrizio Selis, Market Screentypographic

 

Ore 14.00-15.00

     

L'arte del neon per la comunicazione visiva e architettonica. Innovazione ed evoluzione nelle città delle insegne luminose: come e quanto il neon potrà migliorare il volto delle città future e dell’architettura moderna.

Dalla tradizione all’evoluzione di una delle più importanti ed ecologiche fonti di illuminazione che ha reso grande e in continua espansione la città dei consumi. Un excursus sulle modalità di utilizzo del neon nella comunicazione visiva, nell’arte, nel design e nell’architettura, senza tralasciare le innovazioni tecniche e tecnologiche che le normative internazionali e il mercato futuro richiedono e che solo le aziende più visionarie possono soddisfare.

Relatori: Alfio Bonaventura, Aifil; Marisa Graziati, F/ART; Giulia Caffaro, Design and arts specialist; Elisa Pascotto, architetto, docente

 

 

                       

Coordinamento scientifico a cura di:

Incubata presso: